Francesco Baldassarre

Francesco, sono Co – Founder e mentor della scuola.

Classe 1992, sono laureato in informatica ed appassionato da sempre di due grandi campi agli antipodi, ma solo in apparenza: informatica e filosofia.

Entusiasta appassionato di Blockchain, AI (Artificial Intelligence) e Machine Learning, fondo le competenze tecniche ai risvolti morali, ideali e soprattutto etici che lo sviluppo di queste tecnologie produrrà nella vita delle persone e nei rapporti umani. A tutti i livelli.

Impatto per caso online in uno dei tanti titoloni di giornale dedicati a Valeria ed alla sua esperienza al MIT, all’essere arrivata nell’olimpo di tutti gli appassionati di tecnologia del mondo e di averlo fatto a soli 15 anni. Resto folgorato e le chiedo subito il contatto sui social. Entro così in quello che io chiamo ‘tornado Valeria’, nel suo modo di gestire la vita per inseguire sogni e passioni.

Quando Valeria lancia la call per la ricerca di collaboratori chiedendo l’invio del cv scrivo al volo una mail di presentazione ‘di pancia’, completamente diversa e accattivante, che alla terza riga mi ha già permesso di passare tutte le selezioni mentali. Il mio curriculum diventa quasi un accessorio. Valeria ha 16 anni e mi fa il colloquio. L’intesa è subito immediata. Il mio lavoro a tempo indeterminato che mi dava solo soddisfazioni economiche mi sta stretto ogni giorno di più.

Le mie passioni? Informatica, filosofia ed education!

Mi cimento con l’education nella scuola,  agli eventi nei weekend e progetto la sera e la notte con lei. Scopro un’altra passione che non avevo mai pensato di avere. Fondo ancora una volta, in un nuovo incastro, la mia formazione tecnica alle passioni, con gli aspetti filosofici, etici e morali che tanto mi affascinano, per trovare una nuova combinazione – ed una nuova applicazione pratica! – nell’aiutare bambin* e ragazz* a scoprire, coltivare ed inseguire le proprie passioni.

Negli adulti cerco di insinuare con naturalezza e competenza un nuovo modo di guardare al mondo ed alla sfera professionale, magari un po’ appiattita e stanca secondo la prima regola del ‘Niente è impossibile!’.

L’informatica ti permette di creare un mondo.

Se sei parecchio bravo, puoi essere un Dio. 

Su piccola scala.

Mi diverto in quello che faccio e, a quanto pare, si vede!

Gli occhi della passione, dell’entusiasmo, della positività e la fiducia nel futuro fanno il resto, mi diverto in quello che faccio e a quanto pare si vede!

Valeria mi coinvolge presto in tutte le sue attività, nel giro di pochi mesi, con un’accelerata pazzesca a sogni e progetti che facevamo a lungo termine, siamo passati da semplici collaboratori a soci fondatori della nostra azienda. Oggi il nostro obiettivo è stravolgere il concetto di education per rimettere i Dreamers al centro di ogni processo di apprendimento e fare in modo che possano fare delle loro passioni un lavoro.